Riuso degli open data all' ITIS Belluzzi Fioravanti

Mar, 13/04/2021 - 08:40

Nell'ambito del riuso degli open data, segnaliamo con piacere l' iniziativa da poco conclusasi presso l'ITIS Belluzzi Fioravanti che ha di recente presentato una serie di prototipi di applicazioni software che hanno sfruttato i dataset degli enti territoriali dell’ area di Bologna, nell’ambito di un’iniziativa di orientamento al lavoro.

I diversi applicativi sono stati sviluppati in autonomia dai gruppi di studenti che sono stati invitati ad esplorare liberamente i dataset  open degli enti territoriali (Comune di Bologna, Arpae Emilia-Romagna e dalla Regione Emilia-Romagna) e sviluppare software che utilizzasse tali dati in risposta a problemi reali.

Durante lo svolgimento dei singoli progetti, sono emerse due difficoltà principali: la necessità di implementare nuove tecnologie con il loro conseguente apprendimento (es. JSON, Bootstrap) ed in taluni applicativi in corso d’opera è stata intrapresa una nuova direzione ad esempio cambiando la grafica del software o introducendo nuovi strumenti. Un esempio di questa casistica lo si è visto nell' inserimento di una servlet per ridurre le richieste dirette all’ API se fosse già stata effettuata la chiamata al suo interno. Le due problematiche emerse sono conferma e prova reale di come si opera nell'ambito dello sviluppo software (apprendimento continuo e la ricorrente necessità di cambiare strategia in corso d'opera).

Si evidenzia un'attenzione importante rivolta dagli studenti alla presentazione dei progetti: diapositive, video, mockup grafici, focus sul target a cui il singolo applicativo era rivolto e le implementazioni a venire.

Al termine delle singole presentazioni, sia i docenti che gli altri attori coinvolti hanno indicato suggerimenti ed idee per le future evolutive.

Veniamo dunque ai progetti presentati:

Classe: 4° 

 

  • “TAB” Traffico Affollamento Bologna 

Attraverso una mappa è possibile vedere il traffico in tempo reale e da una tabella dinamica vengono presi gli ultimi dati sull’ affollamento medio dei luoghi più frequentati 

La mappa presentata all'interno di un sito web (disponibile sia in lingua italiana che inglese) sfrutta due insiemi di dati ossia: il traffico stradale e l’ affollamento dei maggiri luoghi di interesse della città.

Le future evolutive individuate sono: servizio di notifiche per l'utente, indicare una posizione in costante aggiornamento sulla mappa ed una funzionalità di ricerca su una zona specifica.

  • Terr-Aria

Scopo del progetto è stato quello di far percorrere agli utenti i viali della città di Bologna con l'aria più pulita possibile, questa rilevata dalle 3 tre centraline ARPAE di monitoraggio della qualità dell’aria dislocate sulla città. Questi rilevatori sono inoltre individuabili su di una mappa consentendo di vedere gli ultimi dati registrati singolarmente.

Si evidenzia come tecnologia utilizzare, l’ uso come app di comunicazione l'utilizzo di Discord.

Immagine_Applicazione

  • Muvet

Muvet è un sito web utilizzabile per individuare gli sport praticabili nella propria zona di interesse. La sorgente di dati principale è stata quella dei parchi (le coordinate geografiche degli stessi) inserite successiva sulle cartina.

L’ implementazioni futura individuata è: un navigatore per mostrare la strada più veloce per arrivare al parco.

È stato inoltre presentato un breve video promozionale dell’ applicazione.

Le tecnologie utilizzate sono state: Atom, Discord, Google Maps, Google Drive, Pixlr, Adobe Photoshop e Android Studio

Sito web: www.muvet.net

  • Bobike: Circuiti di cicloturismo

Il target di questo progetto sono tre tipologie: i turisti, coloro che amano la natura e gli appassionati di bici.

Si è partiti dalla comprensione del problema passando per lo studio delle nuove tecnologie incontrate passando all'apprendimento di come inserire la mappa nel codice.

Il sito diviso in tre sezioni mostra i circuiti raggruppati per quartieri per coadiuvare i turisti ad orientarsi ed indicare da dove si  vuole partire e/o arrivare, la lunghezza e posizione dei percorsi.

Cliccando sul circuito si può interagire con il percorso, leggerne una breve descrizione e avere la possibilità di ingrandirlo tramite pulsanti dinamici.

Viene inoltre fornita una mappa completa di tutte le piste ciclabili.

  • Track your zone

Informazioni sull'area di Bologna per ogni quartiere

Mini sito ove per ogni quartiere si possono vedere dati quali vedere statistiche, scuole, biblioteche, musei e fermate autobus.

Classe: 5° D

 

  • PharmaFind

Pharma Find nasce come un'applicazione web per trovare la farmacia più vicina alla propria posizione; nel corso della progettazione e successivo sviluppo, la stessa è stata ampliata e arricchita delle funzionalità che andremo ad elencare.

Gli obiettivi individuati dai ragazzi sono stati: utilità, comodità ed efficienza.

Attraverso PharmaFind si possono individuare farmacie e filtrare per tipo di servizi offerti quali: servizio di spedizione per anziani, pagamento cup, possibilità di effettuare un tampone.

Si è mirato ad un aspetto grafico quanto più semplice possibile: 

Un eventuale implementazione futura è quella di espandere queste informazioni a tutto il territorio italiano.

  • RistoraSI

Sito web che individua i ristoranti più consigliati e vicini all’ utente. Il sito offre anche la posizione fisica del ristorante tramite una mappa dinamica, tramite il lo stesso si può inoltre contattare il ristorante e/o effettuare ordini.

Si prevede la possibilità di offrire  coupon e  buoni sconto in base al numero di ordinazioni effettuate.

Le migliorie individuate vertono su tre ambiti: aggiornamento database, rifacimento del sistema di login, aggiunta di lingua straniere.

  • World Wide Weather 

Sito web che fornisce informazioni sul meteo. Il lavoro è stato suddiviso in 4 fasi:

  • Creazione tabelle
  • Inserimento API
  • Funzioni di request
  • Creazione della mappa e grafici

L'applicazione è composta di: una barra di ricerca, un calendario, i dati del meteo ed una mappa, vengono inoltre fornite foto da webcam dei vari punti individuati.

Sito web: http://wwweather.ddns.net/