CC0 1.0

La persona che associa un proprio lavoro con questa licenza dedica l'Opera al pubblico dominio attraverso la rinuncia a tutti i suoi diritti protetti dal diritto d'autore, inclusi i diritti ad esso connessi, in tutto il mondo, nei limiti  consentiti dalla legge. Tu puoi copiare, modificare, distribuire ed eseguire l'Opera, anche a fini commerciali, il tutto senza chiedere il permesso.

In nessun modo la licenza CC0 riguarda brevetti e marchi di alcuna persona, né sono pregiudicati i diritti che terzi possono vantare sull'Opera o sul modo in cui essa viene utilizzata, come, per esempio, il diritto di sfruttamento pubblicitario e il diritto alla riservatezza.

CC0 consente a scienziati, educatori, artisti, altri creatori e proprietari di diritti d'autore o di altri contenuti protetti dalle norme sulle banche dati di rinunciare a tali diritti sulle loro opere e, quindi, lasciarli nel modo più completo possibile al pubblico dominio, in modo che altri possano liberamente sviluppare, migliorare e riutilizzare le opere per altri scopi senza le restrizioni relative al diritto d'autore o al diritto di protezione delle banche dati. 

Nota: attualmente non è prevista una versione italiana di CC0. Qui è comunque possibile leggere una traduzione della versione internazionale.

Italiano