Bologna Open Map

Ven, 20/02/2015 - 08:58

Bologna Open Map è un esempio virtuoso di riuso e mashup di dati aperti. A partire da una selezione di dataset pubblicati con informazioni di localizzazione è stato possibile costruire una mappa della città che mostra le caratteristiche territoriali sotto vari punti di vista. 

La creazione della mappa ha visto il susseguirsi di varie fasi operative. La prima si è focalizzata sulla selezione dei dataset cartografici e, successivamente, si è proceduto all’omogenizzazione degli stessi (normalizzazione degli indirizzi postali, standardizzazione dei dati, ecc). 

I file normalizzati sono stati importati singolarmente in mappe distinte su Umap usando come base OpenStreetMap (le licenze d’uso rispecchiano quelle originarie associate ad ogni dataset). Si è proceduto, poi, a costruire una mappa personalizzata con i diversi layer generati dalle singole mappe. 

La mappa completa di Bologna Open MAP è pubblicata in formato kml e Shp - in un dataset dedicato - corredato anche da metadati che riepilogano i dataset utilizzati, le licenze associate e i Settori che hanno rilasciato i dati. 

E’ possibile selezionare e localizzare sul territorio alcuni dei più importanti luoghi di interesse STORICO e TURISTICO (portici, mura, castelli, torri, chiese, fontane, ponti, canali, parchi storici, monumenti, logge, vie storiche, ecc); CULTURALE (biblioteche di quartiere, biblioteche storiche, opere di street art, ecc.); NATURALE (alberi, parchi, ecc); CIVICO (aree pedonali presenti in città, orti urbani, wifi gratuito, ecc.); EDUCATIVO e SOCIALE (scuole, sportelli sociali); nonchè varie informazioni afferenti al tema della MOBILITA' e dei TRASPORTI (rastrelliere biciclette, postazione taxi, posizionamento dei varchi telecontrollati, colonnine dei parchimenti, ecc).

Enjoy :-))  #BOpenMap