Scrivania del Professionista: dematerializzazione in Open Data

Mer, 21/01/2015 - 13:15

Con il passaggio dalla carta al digitale è in corso una vera e propria rivoluzione culturale: cambiano le modalità con cui i dati sono trasmessi, gestiti, archiviati e cambia il modo di lavorare. 

Per accompagnare e supportare il Dipartimento Riqualificazione Urbana in questo percorso è attivo il progetto “Dematerializzazione dei processi del Dipartimento Riqualificazione Urbana” che ha l’obiettivo di fornire le conoscenze e gli strumenti informatici utili ad affrontare le nuove modalità di lavoro. 

Elemento essenziale dell’attività di dematerializzazione è il documento informatico e l’opportunità offerta dalle nuove tecnologie di trasmettere, archiviare e conservare i documenti garantendone l’integrità, la provenienza e la reperibilità. 

Il progetto di Dematerializzazione in corso, all’interno del Dipartimento, identifica la "Scrivania del Professionista" come il punto di accesso di tutte le pratiche presentate dai professionisti del territorio. 

La Scrivania del Professionista è un piattaforma online per l’invio di pratiche edilizie: accesso con credenziali, form compilabili online diversi in base alla pratica edilizia inviata, acquisizione dei dati inseriti online, nel gestore delle pratiche ad uso degli istruttori.

Il processo di dematerializzazione delle pratiche edilizie è passato attraverso varie fasi in cui, dalla presentazione e i corsi di formazione, si è giunti, il 14 ottobre 2014, all'obbligo per i professionisti di utilizzare escusivamente lo stumento Scrivania del Professionista per trasmettere e gestire tutte le tipologie di pratiche presentate. A tal riguardo il Settore Urbanistica e Edilizia ha rilasciato gli aggiornamenti per l'anno 2014 dei dataset relativi all'applicativo "ProcEdi - gestore pratiche edilizie".

I dataset interessati all'aggiornamento sono: